fbpx

Le 5 erbe migliori con cui dimagrire velocemente

piante con cui dimagrire

Sei alla ricerca di prodotti naturali che ti aiutino a dimagrire? Le hai provate tutte ma non riesci a trovare ciò che fa per te? Niente paura, esistono alcune erbe in grado di aiutarti a perdere i chili di troppo e a combattere i gonfiori. Le erbe costituiscono aiuti naturali generalmente sicuri, da affiancare a precisi interventi comportamentali. I prodotti naturali per dimagrire possono essere suddivisi in quattro categorie principali: diuretici, stimolanti, erbe ricche di mucillagini e fibre e piante in grado di accelerare il metabolismo.

Ecco le 5 piante più efficaci che aiutano a dimagrire:

Moringa

La moringa è una pianta originaria della regione sub himalayana, utilizzata da millenni nelle medicine tradizionali indiana e nepalese. Da qualche anno, la moringa viene impiegata anche in Europa e la si può trovare nelle creme per il viso, nelle lozioni per capelli, ma soprattutto negli integratori utili a perdere peso. Le sue foglie possono essere persino consumate direttamente, magari addizionandole ad insalate o altre ricette.

La moringa contiene diverse vitamine: fornisce vitamina A e C, ma anche calcio e proteine. Inoltre, aiuta a mantenere regolari i livelli di zucchero nel sangue e combatte la ritenzione idrica, eliminando le tossine che tendono ad accumularsi negli strati più profondi dell’epidermide. Le fibre della moringa aiutano a perdere i chili in eccesso, essendo capaci di limitare l’appetito e ridurre l’assorbimento dei grassi da parte dell’intestino. Inoltre, è stato dimostrato che i semi di moringa contenuti nei baccelli della pianta contengono dosi elevate di acido oleico, che favorisce l’eliminazione dei grassi saturi, tipici degli alimenti che hanno subito trasformazioni industriali e dei cibi spazzatura.

Come detto in precedenza, questa pianta è in grado di stimolare il metabolismo e a migliorare la digestione. Esistono diversi studi a sostegno delle capacità dimagranti della Moringa. Secondo una ricerca condotta nel 2014 ed eseguita su alcuni ratti in condizioni di marcata obesità, la maggior parte degli animali avrebbe mostrato una netta perdita di peso nel giro di soli 50 giorni, grazie all’assunzione giornaliera di moringa. Al contempo, è stato messo in rilievo uno spiccato aumento della temperatura corporea, dovuto all’effetto termogenico dell’estratto, in grado di velocizzare il metabolismo. Infine, l’abbassamento dei livelli di colesterolo è un altro aspetto da non sottovalutare, in quanto spesso obesità e colesterolo costituiscono due facce della stessa medaglia.

Fucus

Il fucus è uno dei prodotti naturali per dimagrire più diffusi in assoluto. Si tratta di un’alga marina alta fino a due metri, di colore verde scuro, dotata di una base a ventosa in grado di aderire alle rocce. Appartiene alla famiglia delle Fucaceae e abbonda in sali minerali, vitamina C e caroteni. Gli eccipienti vengono estratti direttamente dalle sue fronde, nelle quali si concentrano iodio inorganico e proteico, vitamine, sali minerali, potassio, carboidrati, acido alginico, bromo-fenoli, carotenoidi e acido ascorbico.

Il fucus viene utilizzato soprattutto come stimolante del metabolismo basale. È molto utile nei casi di obesità e, pertanto, trova ampio utilizzo nei prodotti dimagranti, in quanto produce un profondo senso di sazietà grazie alla formazione di una sorta di gel all’interno dello stomaco. Nelle preparazioni comuni viene impiegato l’estratto secco, la cui posologia è compresa tra 500 e 900 milligrammi al giorno. Oltre alle capacità dimagranti, il fucus, o alga bruna, colleziona altre peculiarità farmacologiche, tra cui: funzioni gastro-protettive e antiulcera, antidiabetiche (grazie alla sua capacità di ridurre in maniera sensibile l’indice glicemico e il livello dei trigliceridi nel sangue), anticoagulante, antivirale, antibatterica (è molto efficace contro le infezioni da Staphylococcus aureus, Escherichia Coli e Pseudomonas aeruginosa), antinfiammatoria e antiossidante.

Pilosella

La Pilosella officinarum è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteracee. È originaria dell’Africa settentrionale e dell’Asia e da secoli è presente anche in Italia, ma soltanto da pochi anni è diventata nota per le sue qualità dimagranti, che ne hanno fatto uno dei prodotti naturali per dimagrire più richiesti in assoluto, sia nelle farmacie che sul web.

Nel nostro Paese cresce spontaneamente oltre una certa quota. È facilmente riconoscibile, grazie ai petali di colore giallo arancione, dotati di una lieve peluria, da cui deriva il nome. Questa pianta è usata fin dall’antichità come rimedio per depurare l’organismo, mentre in tempi moderni il suo utilizzo si è esteso anche al campo estetico, grazie alla sua capacità di ridurre gli effetti della cellulite. In campo erboristico, la pilosella è molto apprezzata per le sue proprietà antinfiammatorie, antibiotiche, diuretiche e drenanti, che si rendono evidenti nella spiccata capacità di stimolare i reni ad eliminare cloro, sodio, scorie azotate e acido urico. Ma la sua efficacia non finisce qui, essendo un rimedio perfetto contro stipsi e ritenzione idrica: ciò ne fa una varietà vegetale perfetta per coloro che vogliono eliminare le tossine in eccesso e che intendono seguire una dieta detossificante.

La pilosella è ricca di antiossidanti (contiene ingenti quantità di flavonoidi e polifenoli) e, pertanto, è utile nel prevenire l’invecchiamento precoce della pelle. Dal punto di vista dietetico, la pilosella svolge un’intensa azione drenante, favorisce la diuresi e combatte la ritenzione idrica e la cellulite.

Ginepro

Il ginepro è una pianta abbastanza comune. Cresce soprattutto in montagna e nelle aree carsiche, in cui c’è scarsità d’acqua. Le bacche di ginepro non vengono utilizzate soltanto per produrre alcolici o balsami, ma anche in cosmesi, grazie alle sue spiccate proprietà benefiche. Le sue bacche, ad esempio, se masticate, sono in grado di migliorare la digestione.

Inoltre, il ginepro ha proprietà antisettiche, che lo rendono un disinfettante naturale per le vie urinarie ed aeree. Ma la proprietà più conosciuta di questa pianta è senza dubbio la sua capacità di stimolare la diuresi, che consente di espellere le tossine dall’organismo, facilitando il drenaggio dei liquidi. Grazie a quest’azione, il ginepro risulta molto utile nel combattere cellulite e ritenzione idrica e nel migliorare l’aspetto di cosce e glutei. In erboristeria e in farmacia, il ginepro è disponibile sotto forma di bacche essiccate, integratori, oli e creme. Con le bacche essiccate è possibile realizzare tisane, decotti ed infusi drenanti, rispettando sempre le quantità consigliate dal medico o dal farmacista.

Ginseng

L’ultima pianta della nostra lista delle 5 piante per dimagreire più efficaci è sicuramente il ginseng, usata da secoli in Asia e nel continente americano. Tra le sue principali proprietà benefiche si annoverano la spiccata funzione dimagrante e la capacità di ridurre il colesterolo cattivo e la glicemia. Inoltre, è in grado di stimolare il sistema immunitario e di supportare la memoria.

Se associato ad un costante esercizio fisico e a una dieta bilanciata ed equilibrata, il ginseng può mostrarsi un ottimo alleato nel dimagrimento. Quest’erba officinale, infatti, sostiene la perdita di peso grazie a due azioni diverse: è in grado di accelerare il metabolismo (e quindi aiuta l’organismo nel bruciare le calorie in eccesso) e consente all’organismo di sostituire la massa grassa con quella magra, grazie alla sua eccellente azione energizzante, evidente soprattutto durante gli allenamenti di forza e endurance. Il ginseng è in grado di restituire le giuste energie anche in presenza di lunghe diete ipocaloriche, senza costringere chi lo assume a consumare più calorie.

ACQUISTA SUBITO LE CAPSULE DI MORINGA
Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *